Tipologie di procedimento

 

Tipologie di procedimento (D.Lgs.33/2013)

 

Allo scopo di favorire la partecipazione dei cittadini e di assicurare la trasparenza e l'imparzialità dell'azione amministrativa, il Comune di Gandellino ha elencato i procedimenti amministrativi di propria competenza nonché i termini di conclusione degli stessi.   In questa pagina è possibile consultare le tabelle contenenti la denominazione dei procedimenti, il termine di conclusione del procedimento, l'ufficio responsabile, l'organo decisore.   Qualora non risulti individuato dalla legge o dal regolamento, il termine di conclusione del procedimento è di trenta giorni. I termini indicati nelle tabelle sono da considerarsi termini massimi ed è compito dell'amministrazione attivarsi affinché i procedimenti siano comunque ultimati nel minor tempo possibile. Il procedimento si intende concluso a seguito dell'adozione di un provvedimento espresso e motivato.

Esercizio del potere sostitutivo in caso di inerzia previsto dall'art. 2, comma 9 bis, Legge 7 agosto 1990 n. 241

 

La Legge 7 agosto 1990 n. 241 "Nuove norme sul procedimento amministrativo", è stata recentemente modificata introducendo alcune novità in materia di conclusione del procedimento amministrativo volte a rafforzare le garanzie del privato contro l'eventuale ritardo dell'Amministrazione nel provvedere. E' stato infatti previsto l'esercizio di poteri sostitutivi in caso di inerzia nonché l'individuazione ed il riconoscimento della conseguente responsabilità disciplinare, amministrativa e contabile.

In particolare, il comma 9 bis dell'art. 2, della legge, nella configurazione risultante dopo le modifiche intervenute, prevede una misura di pianificazione organizzativa in base alla quale, nell'ambito delle pubbliche amministrazioni, l'organo di governo deve individuare, tra le figure apicali, il soggetto a cui attribuire il potere sostitutivo in caso di inerzia.
Secondo la prospettiva del legislatore, l'introduzione a regime di un potere sostituivo attribuisce al privato, prima del ricorso all'eventuale azione giudiziale, un ulteriore strumento esperibile a garanzia dell'effettività dell'azione amministrativa.

Nelle more dell’adozione dell’atto formale di individuazione, il soggetto titolare del potere sostitutivo previsto dall'art. 2, comma 9 bis, della Legge 7 agosto 1990 n. 241, è  individuato nel Segretario Comunale, dott.ssa Cosima De Carlo;

Recapiti telefonici: 0346/48495.

Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

pec: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


Modulistica

APRI LINK

 

01 - Settore Finanziario

DOWNLOAD PDF

02 - Settore Affari Generali

DOWNLOAD PDF 

03 - Settore Risorse e Territorio

DOWNLOAD PDF

04 - Settore Risorse e Territorio

 DOWNLOAD PDF



I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza . I cookies impiegati per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati .

Accetto i cookies di questo sito.